الأخبار

Hajti Bik..Per un legami più forte con la propria terra

I rapporti tra Italia e Tunisia, si sa, sono sempre stati vicini, come ci si aspetta da due paesi amici che si guardano da una sponda all’altra del Mediterraneo e che da secoli si scambiano persone, cultura, sapere, oltre che, ovviamente, beni e servizi.

Per rinnovare questo legame, e per cercare di connettere ancora di più i tunisini con i loro fratelli e sorelle che si sono stabiliti nella penisola, l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, un’agenzia delle Nazioni Unite, ha creato il progetto Mobi Tre-Hajti Bik, un vero e proprio “ponte” che ha l’obiettivo di supportare la diaspora italo-tunisina negli investimenti nel loro paese di origine, dal punto di vista economico ma anche burocratico e amministrativo.

In questo periodo così difficile, umanamente ma anche economicamente, il progetto si prefigge perciò l’obiettivo di fare da tramite tra i tunisini residenti in Italia e le aziende tunisine, offrendo un finanziamento e un accompagnamento in Tunisia per le imprese che abbiano trovato connazionali residenti in Italia intenzionati a investire nel paese nel quale hanno le loro radici. Le numerose aziende che hanno deciso di aderire al progetto si trovano in zone particolarmente in difficoltà dal punto di vista economico e, soprattutto, occupazionale, e cioè Le Kef, Jendouba, Médenine e Tataouine.

In questa 4 zone sono già presenti numerose aziende affiliate al progetto in vari settori, dall’artigianato all’informatica, dalle energie rinnovabili alla cosmetica. Queste aziende, che si possono visionare sulla piattaforma online del progetto (https://www.hajtibik.tn/it/candidats), sono alla ricerca di investitori per poter crescere ed evolversi, e verranno presentate nel corso di 3 incontri online – venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 dicembre dalle 16.30 alle 18.30 – durante i quali verranno mostrati dei video di presentazione delle loro aziende e attività.

Se invece si conosce già un’azienda in Tunisia nella quale si vuole investire, o se si vuole creare una nuova azienda in una delle zone del progetto o in un’altra zona di sviluppo regionale del paese, è possibile presentare il proprio progetto imprenditoriale, nella cui creazione si verrà accompagnati dal personale esperto messo aHajti Bikdisposizione da Mobi Tre-Hajti Bik.

Durante gli incontri saranno spiegati i dettagli del progetto, e le persone interessate ad investire potranno porre domande e togliersi dubbi e curiosità su come funziona Hajti Bik e cosa comporta per chi decidesse di investire in una delle aziende presentate o in un’altra azienda. Gli incontri sono liberi, basta iscriversi a questo link (https://bit.ly/36x61wu) e potrete partecipare direttamente dal vostro cellulare o dal vostro PC

اظهر المزيد

مقالات ذات صلة

إغلاق